Festeggiare il Carnevale

0
388
views

Ed è di nuovo Carnevale, siete contenti?

Travestimenti, coriandoli, stelle filanti, bambini che ridono contenti… Ma non solo! Ecco 5 idee per festeggiare il Carnevale a Torino selezionate con cura per voi.

Andare alle giostre della Pellerina

Io adoro il Luna Park della Pellerina! Vera  e propria tradizione torinese è tornato anche quest’anno per la gioia di tutti, grandi e piccoli. In città fino al 5 marzo ha ben 130 attrazioni tutte da provare, un sacco di zucchero filato per attentare alla vostra linea e, per non farci mancare nulla, un sacco di stand enogastronomici.
Un consiglio? Controllate sempre la sezione “promozioni” del sito delle giostre e stampate i coupon con le offerte in corso per i più piccini e anche per i più grandi. Oppure andateci di martedì: le giostre costano meno.
Pronti? Ci vediamo sugli autoscontri!

Fare una gita ad Ivrea per il #carnevaleivrea

Se non lo avete mai fatto questo è l’anno giusto! Lo Storico Carnevale di Ivrea è un evento unico di fama internazionale istituzionalizzato nel 1808. Evento folcloristico denso di rievocazioni storiche e leggendarie è famosissimo per la Battaglia delle Arance, diventata simbolo della manifestazione stessa ed è l’occasione perfetta per organizzare una gita fuori porta nella bellissima Ivrea.
Hey, ricordatevi di indossare il berretto rosso se non volete essere bersagliati.
Il programma completo lo trovate sul sito dello Storico Carnevale di Ivrea.

Vestirsi in maschera e andare ad uno Sfilata di carri

E chi l’ha detto che il Carnevale è una festa solo per bambini!? Concedetevi un weekend di divertimento, travestitevi e scegliete una delle sfilate di carri a cui partecipare: sarà divertentissimo! Si comincia Domenica 4 febbraio alle 14.30 al Luna Park della Pellerina. Ci saranno bellissimi carri allegorici, bande musicali e poi loro, le mie eroine di gioventù: le majorettes (chi non ha mai voluto diventare una di loro?!).
Ma non è tutto! Approfittate di questo periodo di festa per organizzare qualche fuga fuori Torino alla scoperta dei tanti posticini che ci sono a pochi chilometri da casa. I Carnevali più belli? Non solo Ivrea ma Vercelli, Pinerolo, Saluzzo e tanti altri ancora.

Mangiare un sacco di Bugie

Tra dirle o mangiarle… meglio la seconda! E Carnevale è il momento perfetto per assaggiarne di tutte i tipi: fritte, al forno, ripiene di crema, di marmellata e soprattutto di crema di Gianduja. Pronti ad assaggiare questa rivisitazione torinese del tipico dolce di Carnevale che strizza l’occhio alla nostra tradizione di maestri del cioccolato? Io ho trovato un paio di panetterie che ne fanno di buonissime e anche alcuni banchi al mercato. Voi dove le comprate di solito?

Cercare una scatola di caramelle Gianduia

Le riconoscete? Sono le famosissime caramelle di Carnevale di Stratta, nella loro inconfondibile confezione. Questa strane e giganti caramelle di zucchero al sapore di frutta sono una specie di antenato dei lecca-lecca ed erano mangiate in compagnia, spezzettandole e dividendole tra gli amici durante le sfilate di Carnevale.
Le avete mai assaggiate? Ecco la loro storia e dove comprarle.

 

LEAVE A REPLY